chip shortage, semiconduttori, Nissan, intelligenza artificiale

Il chip di intelligenza artificiale di Mythic funziona con una potenza 10 volte inferiore rispetto a un tipico sistema su chip o unità di elaborazione grafica.


La società di processori di intelligenza artificiale analogici Mythic ha lanciato il suo processore a matrice analogica M1076 per fornire elaborazione AI a bassa potenza.

L’azienda utilizza circuiti analogici anziché digitali per creare il suo processore, rendendo più semplice l’integrazione della memoria nel processore e il funzionamento del dispositivo con una potenza 10 volte inferiore rispetto a un tipico sistema su chip o unità di elaborazione grafica (GPU).

L’amplificatore M1076 può supportare fino a 25 trilioni di operazioni al secondo (TOPS) di elaborazione di intelligenza artificiale in un sviluppo di potenza di 3 watt. Il processore è pensato per le applicazioni AI at the edge, ma la società ha affermato che può scalare dalle applicazioni edge alle applicazioni server, rivolgendosi a più mercati verticali tra cui città smart, applicazioni industriali, applicazioni aziendali e dispositivi consumer.

Per affrontare una gamma più ampia di design, l’M1076 AMP è disponibile in diversi fattori di forma: un processore autonomo, una scheda PCIe M.2 ultracompatta e una scheda PCIe con un massimo di 16 AMP. In una configurazione a 16 chip, la scheda PCIe M1076 AMP offre fino a 400 TOP di elaborazione AI consumando solo 75 watt. 

L’azienda enfatizza l’efficienza energetica e la riduzione dei costi con il suo design che si concentra sulla tecnologia analogica integrata con una memoria flash densa, ha affermato il CEO Mike Henry a VentureBeat.

Henry ha detto che nei sistemi informatici di intelligenza artificiale, i chip devono normalmente gestire enormi quantità di semplice aritmetica, con trilioni di addizioni e moltiplicazioni al secondo. La sua azienda ha scoperto come farlo in circuiti analogici, piuttosto che digitali, utilizzando una corrente elettrica più piccola. 

Di Redazione

Federico Morgantini Editore